Sayf – Intro Low Lyrics

Intro  Low Lyrics

Testo di “Intro  Low”

Strofa

Io non ho forze e manco ho dodici discepoli
Che a saperlo prima me ne correvo sopra i tetti
Dentro ai sotto tetti di sconosciuti che ho incontrato in giro
Quando giro marcio perso, ubriaco e basta
Che più non penso a nulla, un po’ mi sbocco addosso
Ricado in questa culla, giungla, cazzo, urla
A più non posso perché è vero stare bene non è troppo
È facile come re-stare fermi chiusi in un malloppo
In una coda, in una strada che percorri
Ma se arrivi alla fine e non ce l’hai fatta devi
Prendere una scorciatoia, bella e buona
Che ti porta su una cima su cui puoi perdere tempo, perché
Il tempo non torna se torna in zona
Per i ragazzi puoi fargliela andare via
Non perderti mai d’animo
Scappa come non hai corso mai, cambiare il tuo corso mai
Segui ciò in cui credi per ritornare da vincente, come se già lo sapessi
Come se le sensazioni possano predire ciò che accade
Che poi quando uno cade se lo aspetta
Se arrivo se lo aspetta, la vetta è una sensazione più che un traguardo
E cazzo che codardo sei stato a scappare
Senza mai urlare ciò che pensi in faccia al mondo
Che t’ha trattato un po’ male ma quando ha visto la forza non t’ha più dato fastidio perché lo puoi controllare

Outro 

Adam

Share on: